Contatti
  • +39.0737/52.571
  • +39.0737/52.360
  • +39.0737/52.208
  • +39.333/89.83.017
Scegli la Lingua

Il Castello Magalotti di Fiastra

Il Castello Magalotti, chiamato nell’antichità Castrum Flastrae, era un insieme di edifici che sorgevano sul colle di San Paolo fin da prima del IX sec. Negli anni le abitazioni e le mura furono demolite con lo scopo di ricavarne pietre da utilizzare per la costruzione delle nuove abitazioni ed oggi ne rimangono visibili solo pochi resti delle due torri, del mastio e di alcuni tratti della fortezza.

Il Castrum aveva una superficie di 21.000 m2, solide mura che correvano lungo tutto il perimetro, sette torri, un possente mastio a forma tondeggiante del diametro di 5 mt. e nel mezzo si trovava, e si trova tutt’ora, la Chiesa di San Paolo (VIII° sec.) patrono di tutta la comunità. Il Castrum veniva utilizzato dalla popolazione che risiedeva nella valle sottostante per ripararvi il bestiame e le scorte alimentari durante le invasioni nemiche.

Oggi è possibile ammirare i resti del Castello Magalotti con parti di mura di cinta ancora in buono stato di conservazione e, da questa posizione dominante, è possibile scorgere un’ottima prospettiva per “catturare” con scatti fotografici il Lago di Fiastra.

Condividi!